2017

Segreto Verde – Trebbiano Verde Anfora I.G.P. Lazio

L’anfora in terracotta è il vaso vinario più antico della storia, ed è una filosofia di lavoro ancor prima di essere un semplice contenitore. La sua forma ricorda l’utero materno e il materiale naturale di cui è fatto (l’argilla) amplificano il concetto di “terroir”.  Nell’anfora l’uva fermenta e si trasforma in vino, rinnovando quella promessa, quel matrimonio che si ripete da oltre 5.000 anni.

Formati disponibili

750 ml

Uvaggio

Trebbiano Verde 100%

Zona di produzione

Frascati

Superficie vitata

circa 0,30 ha

Altitudine del vigneto

circa 300 m s.l.m.

Tipologia di terreno

origine vulcanica, ricco di scheletro e di elementi minerali

Sistema di allevamento

controspalliera a coppia Guyot

Densità dei ceppi

5.700 viti per ettaro

Produzioni per ceppo di vite

1,3 kg

Resa dell’uva in vino

75%

Anno d’impianto

2012

Epoca di vendemmia

metà settembre

Raccolta

a mano in casse

Vinificazione

diraspatura delle uve e immediato riempimento delle anfore. Continue follature durante la fermentazione. Alla fine della fermentazione le anfore vengono chiuse ermeticamente. L’uva rimane nell’anfora per almeno 6 mesi, trascorsi i quali si procede con la svinatura.

Fermentazione alcolica

condotta a carico di lieviti indigeni

Fermentazione malolattica

non svolta

Metodo di rifinitura

in acciaio per 1 mese, poi in bottiglia prima della messa in commercio

Colore

giallo paglierino con riflessi dorati

Aroma

complesso ed elegante, predominano variegate note balsamiche

Sapore

molto pieno e aromatico, evidente la sua persistenza ed eleganza

Abbinamento gastronomico

consigliato l'abbinamento con i piatti tipici della cucina romana; solo per citarne uno i "filetti fritti di baccalà".

Temperatura di servizio

12/14°C

Extra

Qui puoi scaricare il pdf della scheda del prodotto e la foto della bottiglia in alta definizione.

Scheda

Foto